Il Brasile sulle rive del Donets

Il pioniere è un lungagnone di 22 anni che fa la punta, ha una buona tecnica e se la cava bene nel gioco aereo: è un centravanti che unisce l’efficacia europea alla tecnica sudamerica, e può dare il giusto mix di concretezza offensiva – che interessa all’allenatore – e spettacolarità – che invece interessa ai tifosi. Evaeverson Lemos da Silva, in arte Brandão è un pioniere perché si tratta del primo brasiliano che sia mai arrivato a Donetsk, vasto insediamento industriale nell’Ucraina orientale a 750 km da Kiev, la periferia della periferia del calcio europeo.

Continua a leggere “Il Brasile sulle rive del Donets”